IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

A 30 anni dall’uscita del Film “Mediterraneo” vincitore dell’Oscar per il “miglior film in lingua straniera”

Di Pompeo Maritati

Alla fine di gennaio del 1991 il film di Gabriele Salvatores fece il suo debutto nelle sale cinematografiche italiane.

Motivo questo per cui desideriamo riproporvelo nella sua versione integrale. Penso che la maggior parte di voi avrà visto questo film e che rivederlo farà sempre piacere, per chi invece non l’ha ancora visto, è l’occasione buona per colmare questa lacuna.

Fu sin dai primi giorni uno strepitoso successo. La semplice quanto scorrevole e tormentata storia di un gruppo di militari italiani abbandonati su un’isola insignificante del Mare Egeo, Kastellorizo, nel corso della seconda guerra mondiale.

Una storia in cui i protagonisti iniziano ad adattarsi ai margini della guerra, lontani dai combattimenti dove il loro unico vero problema è come trascorrere le lunghe giornate su quest’isola incantevole.

Senza nulla togliere alle individuali interpretazione di tutti gli attori, penso che la cornice di Kastellorizo abbia colpito non poco lo spettatore. Le sue acque cristalline, il territorio brullo e incontaminato, l’ospitalità calda e sincera degli isolani, hanno avuto certamente il ruolo protagonista di tutte le vicende che si sono intrecciate nello scorrere della trama del film, ovviamente grazie all’intelligente capacità professionale del regista .

Straordinaria la performance di Diego Abatantuono che abbandona con questo film le solite vesti del bulletto di quartiere. E’ con questa sua interpretazione che comprende di aver un futuro cinematografico migliore e più apprezzato di quello precedente.

Strepitosa la colonna sonora, paesaggi da mozzafiato. Questo film fece conoscere al mondo intero l’isola che divenne una frequentatissima meta per le vacanze estive.

Guardate il film e perché no, cominciate anche voi a fare un pensierino per le vostre prossime vacanze.

Separatore di testo