IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

Andiamo in discoteca anche se non più giovani?

L’imperversare della pandemia per la seconda estate di seguito, rende complicato pensare ad una serata da trascorrere in discoteca. Non mi rivolgo ai soliti frequentatori abituali quali i giovani, mi rivolgo ai meno giovani, che penso di non dire cosa del tutto errata se di tanto in tanto affiora il latente desiderio di fare un piccolo tuffo nel passato. Motivo questo per cui è balenata l’idea di segnalare le discoteche del Salento, ponendo attenzione particolare a quelle un po’ più gettonate da quelli che una volta, ai miei tempi, venivano appellati “i matusa”.

Cominciamo col dire che a Lecce non vi sono vere e proprie discoteche ed è necessario spostarsi. Alcune discoteche mettono a disposizione navette, ma non sempre. Per chi volesse utilizzare questo servizio ricordarsi di prenotare.

Eccovi una panoramica.

Il Living si trova lungo la SS16 nella Zona industriale di Maglie. È tra i locali disco più gettonati dell’inverno salentino tanto da accogliere mediamente duemila persone a serata, aperto da venerdì a domenica.

Premiere di Gallipoli – In questa sttruttura l’eleganza  è ancor più marcata. La trovate lungo la Strada Statale 101 al km 3, poco lontano da Gallipoli. Il Premiere ospita un pubblico più adulto rispetto al Living, e tutto ciò che è al suo interno è sinonimo di glamour e chic, con nessun dettaglio lasciato al caso. La cura estetica è infatti massima e regala il luogo ideale per la bella gente che ama ritrovarsi in ambienti di classe ed atmosfere di alto livello, in una discoteca che fonda la sua essenza sull’eclettismo degli ambienti interni, per tanti scenari differenti.

Il Pepe nero – Altra discoteca molto frequentata nella stagione fredda che trovate in Viale Ionio a Galatina. l Pepe Nero è anche ristorante, un contesto elegante, ben curato, con cucina dagli alti standard ha infatti permesso a questo locale di diventare anche uno dei ristoranti più conosciuti e riconosciuti del territorio locale. Il menu ha il suo pezzo forte nei piatti a base di carne, tutte fresche, controllate e di qualità con una gustosa preparazione alla griglia.
Il locale è accattivante e molto curato ed entrando sarete avvolti da un’atmosfera calda, con luci soffuse e musica di sottofondo in stile lounge. Il personale offre sempre massima disponibilità e gentilezza, con una ricca offerta anche per quanto riguarda i vini.

Il Rio Bo si trova lungo la strada provinciale Lido Conchiglie – Sannicola ed è la “trasposizione” estiva del Premiere, scelto per la sua posizione ideale. Il Rio Bo infatti è più “estivo” come location, essendo poco distante dalla costa, e la programmazione musicale prevede ospitate di dj di massimo livello nazionali e internazionali, con un gruppo nutrito di artisti della consolle come pochi in Italia, scovati in club house non solo europei, ma anche americani. Al Rio Bo si mantiene lo stile elegante del Premiere, con il glamour a farla da padrona negli ambienti e negli abiti dei suoi ospiti. L’estate del Rio Bo programma delle “one night” esclusive, oltre che aperitivi musicali, aperitivi danzanti e speciali party a tema.

Il Lido Balnearea è anche conosciuto come Just, presenta doppio nome perché di giorno è un vero e proprio stabilimento balneare, mentre di notte si trasforma in una discoteca.
Si trova lungo la Strada Provinciale 336 tra le spiagge nei pressi degli Alimini. E’ circondato da grandi pinete ed ha un ampio parcheggio disponibile. Il locale si affaccia direttamente sul mare e si mostra ai suoi visitatori come un posto molto minimalista, ma al contempo accogliente. La struttura è molto fresca grazie al colore bianco dominante e all’esclusività degli arredi. Durante il giorno, il lido offre servizi di livello, come la possibilità di caricare smartphone e tablet direttamente all’ombrellone, essendo dotati di piccoli pannelli solari che assorbono energia.

Il Bahia si trova in Via Alimini, lungo la Litoranea Alimini – Otranto al Km 4 e si affaccia su una grande spiaggia. Anch’esso è lido balneare di giorno e discoteca di notte. Meno elegante di altre discoteche finora proposte, è infatti frequentato per lo più da giovani e da persone alla mano.
L’aspetto estetico è però importante e mostra terrazze che si affacciano sul mare, giardini e ambienti esotici, privèe separati dalla pista, dove si trovano molti divanetti con la musica più attutita per poter scambiare qualche parola e fare amicizia. La pista si caratterizza per le ricche colonne e i giochi di luce.

BluBay si trova in Via Sant’Antonio a Castro Marina, si affaccia da un lato sul mare e dall’altro sulla collina di Castro. Il BluBay è tipicamente chic ed è gradita la presenza in abito elegante. Lo sfarzo la fa da padrona all’interno, dove potrete vedere una bellissima piscina che fa da contraltare alle piste da ballo, che sono due. In più, vedrete molto verde e rocce intersecarsi alla perfezione, per uno scenario paradisiaco. Spesso e volentieri vi sono ospiti vip.

Il Guendalina si trova lungo la Strada Provinciale 358 di Santa Cesarea Terme, sulla litoranea “montuosa” pe Castro, ed è il luogo prediletto dell’house e della musica elettronica in generale nel Salento. Anche se il genere è lo stesso, si distinguono al suo interno due piste. La Sacred Monster Arena è pensata esclusivamente per il ballo , mentre la Patio Lounge è più adatta per chi oltre a ballare vuole sedersi, riposare e scambiare qualche parola.
Nasce nel 1997 e nel corso degli anni è stato prescelto dagli amanti dell’house anche per merito di un evento particolare che si tiene ogni anno: ad agosto con il “Guendalina Music Festival” vengono infatti organizzati due giorni di musica house senza soluzione di sosta. Le serate variano molto in quanto a dj set e vanno da mezzanotte fino alle prime luci dell’alba.

A “chiudere” le più importanti discoteche della zona ricordiamo il Malé di Santa Cesarea Terme in Via Belvedere, discoteca molto in voga negli Anni Novanta. Oggi è gestita dal personale del Living di Maglie, ospita i suoi dj durante la stagione estiva e per questo viene anche chiamato “Living Garden Estate”. I generi musicali passati al Malè sono tra i più vari e ciò che si fa molto apprezzare è pure la location. Presenta molte terrazze panoramiche da cui vedere il mare e le aree collinose verdeggianti dei dintorni, le terrazze sono poi collegate da grandi scalinate dove si può continuare a ballare.