IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

Le Botteghe degli Artieri dell’Alabastro di Volterra

di Riccardo Rescio

Il Comune di Volterra acquistò nel 2000, dagli eredi, un’antica bottega di alabastro, dove è possibile scoprire le tecniche tradizionali di questo antico e prezioso artigianato, proprio per garantire la conservazione della memoria delle tecniche tradizionali di lavorazione dell’alabastro.

Lavorazione che è una delle peculiarità che caratterizzano e identificano queste Terre Uniche Toscane.

In questa antica bottega il visitatore compie un affascinante viaggio nelle tradizioni artigianali, sociali e culturali della città.

La lucentezza e la consistenza straordinaria dell’alabastro, conosciuto e apprezzato sin dall’antichità, ci trasmette una storia di lavorazione artigiana risalente all’epoca etrusca, una sapienza che si tramanda di padre in figlio, tipica di questo territorio.

Attrezzi, disegni, immagini, locandine macchinari e pietra grezza nelle varie fasi di lavorazione, ma anche personali oggetti della vita degli alabastrai che vi passavano all’interno gran parte della giornata.

Le Botteghe degli Artieri dell’Alabastro, unitamente al museo dedicato di Volterra, rappresentano la forte volontà di radicare un sempre maggiore spirito identitario.