IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

P(a)ezzi di me. Una narrazione tra parole e musica sulla violenza contro le donne

P(a)ezzi di me», un gioco di parole che cela un doppio senso nel significato dello spettacolo che ha la firma dell’attrice e regista Agnese Perrone che andrà in scena il 12 marzo alle ore 20 al Teatro comunale di Leverano.

Uno spettacolo sulla violenza contro le donne per ricordare che questo fenomeno è sempre ancora troppo attuale, purtroppo. Sei attrici sul palco: Giusi Mega, Ilaria Giannotta, Alessia Romanello, Tonia Mazzotta, Vanessa Pareo, Paola Muja, una narrazione tra musica e parole, uno spettacolo liberamente tratto da Voci dall’inferno, della giornalista Fabiana Pacella che ha messo a disposizione i suoi articoli.

Sul palco ci sarà un’altra voce, quella della musicista salentina Annalisa Colucci, che intermezzerà lo spettacolo con la sua chitarra e la sua voce, offrendo al pubblico anche un suo brano inedito che aprirà lo spettacolo, scritto proprio sul tema della violenza contro le donne. 

Luci e audio sono a cura di Purerock Studio di Nanni Surace.