IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

Scuola di attivazione politica. Economie trasformative e pratiche di cura dei beni comuni in Puglia

EVENTO LUNEDÌ 26 APRILE 2021 

Manifesto-Scuola-attivazione-politica

Nell’ambito dell’evento formativo promosso da FairwatchCo. Co. project e Oltre Mercato Salento, la Scuola di Attivazione Politica si propone come spazio virtuale e partecipato per costruire strumenti concreti per quella transizione socio-economica in chiave ecologica e solidale che pare sempre più necessaria e urgente contro i vecchi schematismi economici e sociali.
Imminente il terzo incontro

Terzo incontro 26 aprile 17.30 -19.30 Le reazioni e i movimenti dal basso

Il ritorno alla terra, l’agroecologia, produrre secondo Natura. Quale Filiera del cibo e sovranità alimentare?

Intervengono: Prof. Nicola Faccilongo (docente di Economia Applicata, Università di Foggia), Roberta Bruno (Cooperativa Karadrà), Rosa Vaglio (Diritti a Sud, La filiera Sfruttazero – produzione e distribuzione autogestite in Puglia), Solidaria (Bari) Sfruttazero e il supporto ai percorsi di autodifesa sindacale dei braccianti stranieri in Puglia), Giuseppe Savino (founder VaZapp)

Gli oligopoli all’interno della filiera agroalimentare hanno prodotto e continuano a produrre gravi squilibri in termini sociali, politici e ambientali. I piccoli produttori vengono costretti a fallire o a essere inglobati dall’agroindustria, i terreni sono resi aridi dalle monoculture e sfruttati allo stremo tramite l’utilizzo di fertilizzanti e pesticidi nocivi.
Accanto a queste pratiche e politiche sempre meno sostenibili (dalla Politica Agricola Comunitaria dell’UE ai piani nazionali), emergono tuttavia e sempre più dei tentativi volti a coniugare ecologia e agricoltura, contribuendo sia a rafforzare e proteggere le piccole imprese agricole dall’ingerenza della grande distribuzione, sia a portare avanti tecniche agricole rispettose dell’ambiente e durevoli nel tempo.
Anche in Puglia ci sono esperienze che stanno lavorando sul modello dell’agroecologia integrale, capace di produrre un cambio di paradigma nella filiera alimentare locale. A questa va affiancata una politica locale del cibo che sia veramente sostenibile.

  • Online: form.jotform.com
  • Prezzo: gratis
  • Pubblico · Chiunque su Facebook o fuori Facebook

Programma completo

Separatore di testo