IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

Summit Mondiale 2022 – Leader internazionali riuniti per la pace tra le due Coree

“La Riconciliazione Pacifica della Penisola Coreana” è il tema del Summit Mondiale 2022, che sarà inaugurato in sessione plenaria presso l’Assemblea Nazionale della Repubblica di Corea, venerdì 11 febbraio 2022. 

Sponsorizzato da Universal Peace Federation (UPF) e dal Regno di Cambogia, l’incontro si terrà a Seul dall’11 al 13 febbraio 2022. Al Summit parteciperanno relatori da tutto il mondo in presenza e online, per affrontare una serie di tematiche collegate alla pace nella penisola. Molti di loro provengono dalle 157 nazioni che hanno relazioni diplomatiche con le due Coree.  A presiedere la manifestazione saranno la cofondatrice di UPF, dottoressa Hak Ja Han Moon, il Primo Ministro del Regno di Cambogia Samdech Hun Sen e l’ex Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon.

Momento particolarmente significativo del Summit sarà la cerimonia di assegnazione del “Premio Sunhak per la Pace” giunto alla sua quinta edizione. Il riconoscimento è stato assegnato alla professoressa di vaccinologia dell’Università di Oxford Sarah Gilbert e a Gavi, The Vaccine Alliance, per il loro impegno a servizio dell’umanità nel corso della pandemia da Covid-19.

“L’innovazione scientifica, la solidarietà internazionale e la cooperazione multilaterale sono necessarie per combattere la pandemia da Covid-19. La salute non è solo una questione di scienza e di medicina, ma una questione di diritti umani. Sono questi diritti che i due premiati hanno contribuito a promuovere”, ha dichiarato il Presidente del premio Josè Manuel Barroso, già Presidente della Commissione Europea.

A Sua Eccellenza Hun Sen sarà assegnato il “Premio Speciale Sunhak dei Fondatori ”. Giunto alla sua seconda edizione l’onorificenza è riconosciuta a leader mondiali che si sono particolarmente distinti per il loro impegno a favore della pace.

Il Premio Sunhak è stato fondato nel 2013 dalla dottoressa Moon per onorare l’eredità del marito, il Reverendo Sun Myung Moon. Il riconoscimento ha lo scopo di “trovare e incrementare le soluzioni migliori per promuovere la pace”,  hanno dichiarato gli organizzatori nella conferenza stampa svoltasi il 7 febbraio, per annunciare i nomi dei vincitori del premio.  All’incontro con i giornalisti hanno partecipato l’Ambasciatrice della Cambogia in Corea del Sud, Chring Botum Rangsay; il Presidente del premio Josè Manuel Barroso, in video; e il Presidente del Washington Times, Thomas P. McDevitt. Il Premio Sunhak prevede per i vincitori una somma in denaro, una medaglia e una placca.

 “La Guerra di Corea si è conclusa con un armistizio, non con un trattato di pace. La penisola coreana è abitata da un popolo che ha una storia, una cultura e una lingua comuni da migliaia di anni. E’ possibile risolvere questo conflitto e realizzare la pacifica riunificazione della penisola coreana? Cercheremo di dare una risposta a queste domande nel corso dell’evento”, ha dichiarato il Presidente di UPF Thomas Walsh.

Il programma del Summit 2022 prevede l’Assemblea Generale dei Capi di Stato e di Governo, il Summit Interreligioso dei leader delle fedi e il Rally per la Pace nella Penisola coreana che coinvolgerà più di un milione di persone. 


Video Promozionale  https://vimeo.com/674437507
Registrazione al Summit. https://www.world-summit.eu 

Separatore di testo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Controllo *