IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

A Lecce debutta il Legend Club
per unire il  motorismo storico con il patrimonio architettonico

Lecce – Sono stati Loredana Capone, presidente del consiglio regionale della Puglia, e Stefano Minerva presidente della provincia di Lecce (e sindaco del comune di Gallipoli) rispettivamente la madrina e il padrino della nascita del Legend Club, il primo club di appassionati e collezionisti di auto e moto d’epoca che unisce il motorismo storico con il patrimonio architettonico d’epoca e storico.
Il palcoscenico è stato invece la sala del consiglio di Palazzo dei Celestini, capolavoro barocco cittadino.
L’iniziativa è promossa da Assocastelli, l’associazione dei gestori e proprietari di immobili d’epoca e storici, che a Lecce è nota per organizzare insieme all’Università del Salento il corso di promozione e valorizzazione del patrimonio architettonico d’epoca e storico.

Logo Assocastelli


Il neo presidente del Legend Club è Flavio Greco, appassionato e collezionista che a Lecce è pure gestore di una dimora di charme nel centro cittadino.
“Lo spirito del Legend Club – dichiara Greco – è quello di utilizzare la nostra passione per animare il patrimonio e il territorio e come strumento di attrattività di ospiti, turisti e visitatori”.
Per l’occasione è arrivato nel capoluogo salentino il presidente nazionale di Assocastelli il professor Ivan Drogo Inglese che ricopre anche l’incarico di presidente degli Stati Generali del Patrimonio Italiano, la consulta permanente e plenaria composta dai rappresentanti delle più autorevoli ed importanti organizzazioni private e pubbliche che operano nel settore del patrimonio.
Tra le organizzazioni rappresentate negli Stati Generali figurano anche l’Upi unione delle province e la Conferenza delle Regioni.
A riceverlo la delegata di Assocastelli per la Puglia Cristina Caiulo.
Ospite d’onore Cesare Fiorio, pluricampione automobilistico che oggi è proprietario dell’ottocentesca Masseria Camarda di Ceglie Messapica.
“Sono ben felice di essere un leggendario ovvero un socio del Legend e anche la mia masseria ospiterà iniziative del club” ha dichiarato Fiorio.
Con collegamento in videoconferenza sono intervenuti complimentandosi per l’iniziativa Alberto Scuro presidente di Asi e presidente della commissione motorismo storico degli Stati Generali del Patrimonio Italiano e l’onorevole Giovanni Battista Tombolato presidente dell’intergruppo parlamentare motorismo storico.
Non sono mancati alcuni proprietari di dimore storiche come i principi Giuliano e Fabrizia Dentice di Frasso proprietari del Castello di San Vito dei Normanni, la famiglia Sangiovanni del Palazzo Ducale di Alessano, Rita Carissimo Lupo di Villa Buontempo di Francavilla Fontana e Giuseppina Cariati del Palazzo Baronale di Caprarica e Domenico Laforgia presidente dell’Acquedotto Pugliese (quest’ultimo con un passato di ingegnere presso la Ferrari).
A moderare l’incontro il giornalista Francesco Candido.

Separatore di testo