IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

Bora Bora, un viaggio a ritroso nel tempo

4 min read
Bora-Bora

Bora-Bora

Lunetta Milù

Alcuni anni fa, ebbi modo di ritenermi tra le donne più fortunate, ebbi modo di poter andare in Polinesia, il sogno di decine e decine milioni di persone al mondo. Un posto che avevo sognato sin da bambina e vedermelo realizzare è stato fantastico. Fu una esperienza indimenticabile. Un viaggio faticoso e lungo ma come metti piedi su quel paradiso non pensi più a niente se non egoisticamente a te stessa.

Al volgere della fine della vacanza mi venne spontaneo, seduta in riva al mare a buttare due pensieri che oggi a distanza di tanto tempo ho tirato fuori dal mio cassetto per proporveli. Non so se lo sto facendo più per voi che per me, in quanto sto rivivendo quei bellissimi momenti.

Bora Bora, gioiello in mezzo all’immensità turchese dell’oceano, dove il cielo si fonde con il mare in un abbraccio eterno. Il sole, timido complice del paradiso, accarezza le acque cristalline e svela il mistero di un’isola avvolta da un’atmosfera di sogno.

Il mare di Bora Bora è un caleidoscopio di blu, una tavolozza magica dipinta da Natura stessa. Le onde accarezzano la riva con dolcezza, danzando al ritmo segreto degli antichi racconti polinesiani. Sotto la superficie, il mondo sottomarino si svela come un giardino incantato, con coralli sfavillanti e creature marine che sussurrano storie di un regno sommerso.

Al crepuscolo, il cielo di Bora Bora si trasforma in un dipinto vibrante, con sfumature di rosa, arancio e viola che si riflettono delicatamente sulle lagune tranquille. Il sole, innamorato dell’isola, si ritira lentamente dietro le montagne, regalando uno spettacolo di colori che incanta l’anima degli amanti.

Sull’orizzonte, il profilo delle montagne Otemanu e Pahia si staglia contro un cielo notturno come un’antica sagoma di un mondo fatato. Le stelle, puntini scintillanti, raccontano storie millenarie ai cuori romantici, come se il firmamento stesso avesse riservato uno spazio speciale per questa perla polinesiana.

Bora Bora è l’isola dell’amore, un luogo dove ogni momento è un bacio rubato al tempo. I bungalow sull’acqua, come fiore di loto galleggiante, donano agli innamorati un rifugio intimo sotto un cielo costellato, un paradiso terrestre in cui le promesse d’amore risuonano nell’eco del vento.

Così, Bora Bora, con il suo mare cullato dalle melodie del Pacifico e il suo cielo intessuto di sogni, rimane un’isola che sfiora il cuore come una carezza, un luogo incantato dove il romanticismo si fonde con la bellezza in un abbraccio eterno.


Rivista online Il Pensiero Mediterraneo - Redazioni all'estero: Atene - Parigi - America Latina. Redazioni in Italia: Ancona - BAT - Catania - Cuneo - Firenze - Genova - Lecce - Marsala - Milano - Palermo - Roma - Trieste. Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.