IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

La Fondazione Sormani Prota-Giurleo di Sormano e la casa dei quadri-Mostra La matta di casa fino al 26 giugno 2022

6 min read
opera-di-antonio-sormani

opera-di-antonio-sormani

Di Serena Rossi

Di recente l’amica Artista e Curatrice, nonchè Presidente della Fondazione Sormani Prota-Giurleo, Antonella Prota-Giurleo mi ha invitato come poetessa a scrivere delle liriche ispirate ai quadri che la sua Fondazione custodisce e per me è stato un onore partecipare a questa idea.

Ho subito lavorato ispirandomi a tre opere: una sua dal titolo Intreccio di mondi 1 del 2008, , una del marito Antonio Sormani dal titolo Eclisse del 2003, fotografia su alluminio su tavola, e una dell’artista Veronica Van Eyck una serigrafia dal titolo Luna-Leopardi.

Opera di Antonio Sormani

Opera di Veronica Van Eyck
Opera di Antonella Prota Giurleo

Luna  (dedicato al quadro di Veronika Van Eyck Luna)

Dedicato alla luna

Dedicato a te

Alla tua pelle fragile

Al modo vorticoso che hai di parlare

E lamentarti sempre.

Alla tua schiena che non regge il peso,

al blu arancio della scorza

di un tarocco maturo,

al tuo pensiero fisso

di me e di un altro,

al nero del collage impresso,

al tuo sogno mai avverato

e alla luna, che di bellezza non si muore.            

Serena Rossi

Nel 2019 Antonio Sormani e Antonella Prota-Giurleo hanno pensato di costituire, con la collaborazione delle nipoti e dei nipoti, una fondazione familiare che ha come obiettivi: approccio all’arte contemporanea, presentazione e comprensione della stessa, relazione con diverse culture, espressione attraverso i linguaggi visivi, valorizzazione del paese di Sormano e del territorio attraverso iniziative mirate alla conoscenza del paese e delle sue risorse e costruzione di percorsi territoriali.

La Fondazione Sormani/Prota-Giurleo è stata regolarmente costituita il 26 settembre 2019. Nello stesso mese è stata presentata al pubblico la Casa dei quadri, sede della Fondazione, in via Monte San Primo n, 2 a Sormano (Como) che avrà anche una funzione di valorizzazione delle competenze per il lavoro volontario e delle attività qualitativamente riconosciute in ambito artistico culturale.

La casa dei quadri è pensata come punto di riferimento e luogo di conservazione di opere di Giovanni Sormani, Antonio Sormani e Antonella Prota-Giurleo e di artiste e artisti moderni e contemporanei.

Attualmente Bahk SeonGhi, Vincenzo Balena, Giannetto Bravi, Remo Brindisi, Giovanni Cappa Legora, Marco Esteban Cavallaro, Pino Deodato, Massimo Marchesotti, Milvia Quadrio, Luca Rendina, Fausta Squatriti, Franco Tripodi, Veronica Van Eyck.

Presidente della Fondazione è Antonella Prota-Giurleo, vicepresidenti Antonio Sormani e Paolo Sormani; i consiglieri sono Enrico Franchi e Matteo Seravalli; le consigliere Giovanna Storti e Mimosa Prota-Giurleo (quest’ultima ricopre anche la funzione di segretaria).

Alla Fondazione vengono organizzate mostre e reading poetici ma anche visite guidate e laboratori, eventi destinati ad un pubblico di adulti per visitare la Fondazione, approfondire, conoscere e indagare l’arte contemporanea.

Attualmente si può visitare la mostra collettiva “La matta di casa”. Questo il titolo della mostra collettiva delle artiste Milena Barberis, Marcella Fabiana Bonfanti, Loretta Cappanera, Cristina Cary, Amalia Del Ponte, Anna Maria Del Ponte, Gretel Fehr, Mavi Ferrando, Monica Forte, Mintoy, Lorena Pedemonte Tarodo, Fausta Squatriti che resterà aperta fino al 26 giugno.

Nell’ambito dell’arte contemporanea si è resa evidente, soprattutto tra la fine del 1900 e il 2000, una presenza femminile esercitata da numerose artiste, critiche, storiche dell’arte e curatrici che hanno portato avanti progetti di ricerca. Una realtà che ha ulteriormente mostrato come una relazione politico artistica tra donne sia diventata punto di forza per costruire saperi e bellezza irradiandosi e coinvolgendo altre donne.

A Milano, nel giugno 2021, è nato il gruppo Ele Art Collective per “promuovere le istanze e il pensiero dell’amica Eleonora Fiorani, filosofa, saggista e docente universitaria”. Dodici artiste hanno dato vita ad una mostra costruita sul concetto di pensiero fluido elaborato da Eleonora, mostra che è stata presentata a Palazzo d’Adda a Varallo Sesia e alla Casa Museo Boschi Di Stefano a Milano. Il titolo della mostra riprende quello del testo della stessa Fiorani, La matta di casa. Iconografie dell’immaginario, pubblicato nel 2020, nel quale la filosofa esprime il suo pensiero rispetto all’immaginario, al fantasticare individuale che definiamo sogno e a quello collettivo restituito come mito.

Con la curatela di Mintoy Puledda Piras l’esposizione è stata inaugurata venerdì 3 giugno 2022 alle ore 16.30 con interventi di presentazione di Antonella Prota-Giurleo e della curatrice e resterà aperta sino a domenica 26 giugno 2022 con ingresso gratuito, il venerdì, sabato e domenica dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

Per informazioni consultare pagina Facebook Fondazione Sormani/Prota-Giurleo.

Serena Rossi

Separatore di testo
Rivista online Il Pensiero Mediterraneo - Redazioni all'estero: Atene - Parigi - America Latina. Redazioni in Italia: Ancona - BAT - Catania - Cuneo - Firenze - Genova - Lecce - Marsala - Milano - Palermo - Roma - Trieste. Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.