IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

“Assetto variabile”

3 min read
Lotus 78

di Riccardo Rescio

Nella Formula1, oltre alla potenza del motore e alla abilità del pilota, la stabilità dell’auto è determinante per poter raggiungere gli obiettivi desiderati.

L’ aderenza al terreno delle monoposto dipende da molti fattori che bisogna tenere in massima considerazione.

Per questo motivo intorno agli anni 70 nascono le bandelle laterali, dette anche minigonne, che erano delle strutture perpendicolari al manto stradale che venivano montate al di sotto della carrozzeria delle monoposto. 

Queste strutture, realizzate in policarbonato, elementi compositi, metallici o ceramici, si estendevano longitudinalmente fino ad occupare quasi totalmente il passo della vettura.

Le minigonne erano quindi dei veri e propri prolungamenti della carrozzeria, il cui scopo era quello di sigillare il fondo, adattandosi alle differenti condizioni del manto stradale, con benefici effetti sulla stabilità e sulla aerodinamica del veicolo.

Nella vita in generale, come in qualsiasi attività che l’essere umano possa mai intraprendere, l’unica vera costante è la variabilità delle condizioni in cui siamo immersi, ne consegue che dobbiamo necessariamente essere consapevoli che tutto cambia molto velocemente e se non siamo in grado di adattare il nostro assetto al mutamento rischiamo di restare fuori dai giochi.

Riccardo Rescio 

Firenze 14 febbraio 2023

separatore
Rivista online Il Pensiero Mediterraneo - Redazioni all'estero: Atene - Parigi - America Latina. Redazioni in Italia: Ancona - BAT - Catania - Cuneo - Firenze - Genova - Lecce - Marsala - Milano - Palermo - Roma - Trieste. Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.