IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

Confael: a Roma la Mostra fotografica “Di lavoro si Vive”

5 min read
Manifesto Immagini dal mondo del lavoro. DI LAVORO SI VIVE

Manifesto Immagini dal mondo del lavoro. DI LAVORO SI VIVE

– Evidenziare una piaga che ancora affligge il mondo del lavoro: le morti bianche. È questo l’obiettivo della mostra “Di lavoro si Vive” – Immagini dal mondo del lavoro, un’esposizione fotografica promossa dalla Confael che verrà inaugurata a Roma, mercoledì 29 novembre alle ore 15.00, presso lo Spazio Europa, gestito dall’Ufficio del Parlamento europeo in Italia e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, in via IV Novembre 149.

La mostra, che si protrarrà fino al 6 dicembre, rappresenta un percorso espositivo e culturale con immagini che il fotografo e sociologo, Maurizio Di Loreti ha realizzato in alcune realtà europee, per porre l’attenzione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro raccontando la vita di chi quotidianamente si spende per il progresso e lo sviluppo del nostro Paese. La rassegna, voluta fortemente dal Segretario generale della Confael, Domenico Marrella, vuole essere una testimonianza di come il lavoro dovrebbe portare benessere e sicurezza economica alle famiglie, non certo disperazione per la perdita di un proprio parente o congiunto che sta svolgendo il proprio lavoro. Per la Confael morire di lavoro non è accettabile.

Numerose le personalità e i rappresentanti delle istituzioni invitati all’inaugurazione, tra i quali il ministro del Lavoro, Martina Calderone, il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, il Presidente della Commissione Lavoro della Camera, Walter Rizzetto, il Presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, il Capo Ufficio in Italia del Parlamento europeo, Carlo Corazza, i vice presidenti del Senato, Gianmarco Centinaio e Maurizio Gasparri, la Presidente dell’Ance, Federica Brancaccio, l’Assessore alla scuola, formazione, lavoro di Roma Capitale, Claudia Pratelli, il Presidente della Commissione Consiglio regionale Lazio Giubileo 2025, Giorgio Simeoni, il Presidente della Commissione Grandi Rischi, Ricostruzione Protezione Civile Regione Lazio, Nazzareno Neri, il Presidente della Commissione lavoro del Consiglio regionale Lazio, Angelo Orlando Tripodi e Stefano Candiani membro della Commissione Vigilanza Rai della Camera dei Deputati.

“La nostra Confederazione con questa iniziativa e con il supporto di Di Loreti – sottolinea Marrella – racconta la vita di chi quotidianamente si spende per il progresso e lo sviluppo del nostro, come di altri Paesi della Comunità europea e, riteniamo che non sia più tollerabile che questo progresso abbia costi umani così alti. Da sempre siamo a fianco dei lavoratori e del lavoro, ma di un lavoro sicuro, stabile, gratificante. Non vogliamo piangere chi perde la vita svolgendo il proprio lavoro, ma creare le condizioni affinché quel lavoro possa essere svolto nella maniera più sicura possibile. Per questo non accettiamo scuse perché per la Confael la misura è colma: chi sbaglia deve pagare. Chi non rispetta le regole e mette a rischio la vita altrui deve pagare con il carcere”.

CONFAEL LOGO
CONFAEL LOGO
Rivista online Il Pensiero Mediterraneo - Redazioni all'estero: Atene - Parigi - America Latina. Redazioni in Italia: Ancona - BAT - Catania - Cuneo - Firenze - Genova - Lecce - Marsala - Milano - Palermo - Roma - Trieste. Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.