IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

46 min read
notte europea dei musei 2024.

notte europea dei musei 2024.

Dopo la positiva esperienza sperimentata nel 2023, sabato 18 maggio 2024 i musei di Bologna e della Città metropolitana confermano l’adesione alla Notte Europea dei Musei con un ricco programma diffuso coordinato.
Un’opportunità per vivere una notte di esperienze museali insolite e divertenti con iniziative speciali e aperture straordinarie serali a ingresso gratuito o al costo simbolico di 1 euro.
Nella stessa giornata viene celebrata inoltre la Giornata Internazionale dei Musei, quest’anno dedicata al tema “Musei per l’Educazione e la Ricerca”.

Programma completo: www.cittametropolitana.bo.it/nottemusei
Cartella stampa: https://drive.google.com/drive/folders/1_9p0szr6JoSkVb2hOtzxnSxX9aVFh65T

Notte Europea dei Musei 2024 nel Comune e Città metropolitana di Bologna. Identità visiva èpicèes design studio-

Bologna, 14 maggio 2024 -I musei di Bologna e della Città metropolitana aderiscono alla 20° edizione della Notte Europea dei Musei in programma sabato 18 maggio 2024.

Ideata nel 2005 dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese e dal 2011 estesa a tutta la comunità europea – con il patrocinio di UNESCO, Consiglio d’Europa e ICOM -, l’iniziativa promuove la conoscenza del patrimonio e dell’identità culturale nazionale ed europea invitando i musei ad aprire le loro porte oltre gli orari di apertura ordinari, con ingresso gratuito o al costo simbolico di 1 euro. In tutta Europa, saranno quasi 3.400 i musei che accoglieranno il pubblico di notte, offrendo contemporaneamente un programma speciale per invitare i visitatori a scoprire o riscoprire le loro collezioni da una nuova prospettiva, attraverso un approccio più creativo e sensoriale.

Dopo la positiva esperienza sperimentata nel 2023, il territorio di Bologna conferma la partecipazione alla manifestazione con una progettualità e una comunicazione condivise tra città capoluogo e 17 comuni dell’area metropolitana, 3 in più rispetto allo scorso anno, attivando una rete sinergica che riunisce l’intera offerta culturale in un’ottica di rafforzamento del sistema museale coordinato e integrato nelle sue diverse articolazioni.
Sono 55 i musei e gli spazi culturaliaderenti, la maggior parte dei quali sono con ingresso gratuito o al costo di simbolico di 1 euro (fatte salve le gratuità per legge), a partire dalla fascia di apertura straordinaria, nei Comuni di BentivoglioBolognaCastenasoCrevalcore, Dozza, ImolaMarzabottoMonghidoroMonte San PietroMonterenzioPianoroPieve di CentoSan Giovanni in PersicetoSan Lazzaro di SavenaSan Pietro in CasaleValsamoggia e Vergato.
105 sono gli appuntamenti proposti al pubblico di adulti e bambine e bambini, tra aperture straordinarie in fascia serale, speciali visite guidate, concerti, spettacoli teatrali e degustazioni.

Nella stessa giornata di sabato 18 maggio si celebra inoltre la Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day – IMD) istituita nel 1977 da ICOM, il principale network internazionale di musei e professionisti museali. La programmazione coordinata delle attività proseguirà anche per celebrare questa importante ricorrenza, che intende evidenziare l’importanza del ruolo dei Musei come istituzioni al servizio della società e del suo sviluppo. Il tema scelto per l’edizione 2024 è “Musei per l’Educazione e la Ricerca”, in riferimento a due specifici Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2023 promossa dalle Nazioni Unite. L’Obiettivo 4 – Educazione di Qualità – si prefigge di garantire un’educazione di qualità inclusiva ed equa e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti. L’Obiettivo 9 – Industria, Innovazione e Infrastrutture – è finalizzato a costruire infrastrutture resilienti, promuovere un’industrializzazione inclusiva e sostenibile e favorire l’innovazione.

Le attività proposte dai Musei Civici di Bologna rientrano inoltre nella preview della seconda edizione di Bologna Portici Festival, in programma il 17 e 18 maggio 2024.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.cittametropolitana.bo.it/nottemusei.

Commenta Giovanna Trombetti, dirigente Area Sviluppo Economico della Città metropolitana di Bologna: “La partecipazione a un evento internazionale come la Notte Europea dei Musei ha per noi una duplice valenza. Da una parte riflette il nostro intento di essere un territorio con un’offerta culturale in linea con il panorama europeo e quindi estremamente ricca di eccellenze sia dal punto di vista contenutistico che espositivo, e dall’altra la preziosità di mettere in connessione a livello metropolitano i nostri Musei. Quest’anno inoltre, in occasione dell’anniversario della sua morte, verrà dedicato un itinerario al grande maestro Morandi collegando Bologna a Grizzana Morandi, un’occasione per conoscere più a fondo la sua storia e comprendere quanta meraviglia narrativa e paesaggistica può emergere mettendo in relazione i nostri territori”

Eva Degl’Innocenti, direttrice Settore Musei Civici Bologna, dichiara: “Dal 2023, i Musei Civici di Bologna partecipano alla Notte Europea dei Musei e alla Giornata Internazionale dei Musei, due fondamentali eventi internazionali, e inoltre lo fanno all’interno della programmazione corale dei musei del territorio della città metropolitana di Bologna, nel percorso di creazione del sistema museale cittadino e metropolitano. L’edizione 2024 sarà ancora più importante grazie al tema di quest’anno “Musei per l’Educazione e la Ricerca” della Giornata Internazionale dei Musei che ci permette di mettere in luce, condividere e sviluppare sempre più il valore dei musei quali centri di educazione, ricerca e innovazione”.


BOLOGNA

Programma delle aperture straordinarie e degli eventi (in ordine cronologico)

UniCredit Art Collection – Quadreria di Palazzo Magnani | Via Anteo Zamboni 20
• ore 9-20: apertura straordinaria.
• ore 11.00 (I turno) / ore 15.00 (II turno): CRONONAUTI CREATIVI – Viaggio attraverso la storia dell’arte
Laboratorio didattico per bambine e bambini da 6 a 10 anni, accompagnati da almeno un genitore/tutore.
Un avvincente viaggio nel tempo tra le sale della Quadreria di Palazzo Magnani, dove i partecipanti saranno guidati alla scoperta dei segreti e dei dettagli nascosti dietro le opere della collezione.
Questo laboratorio offre l’opportunità di esplorare gli stili e le correnti artistiche tra le sale della Quadreria: dal Rinascimento al Settecento, fino alla sezione più contemporanea. Ad ogni tappa di questo viaggio i giovani partecipanti saranno invitati a interagire attivamente con le opere attraverso giochi, indovinelli, sfide e riproduzioni dal vivo! Una visita guidata interattiva, a caccia di dettagli, storie antiche, simboli, curiosità e stili!
Durata: 60 minuti.
Prenotazione obbligatoria: unicreditartcollection@unicredit.eu. Max 15 partecipanti.
Info: artcollection.unicredit.eu

Casa Morandi | Via Fondazza 36
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
• ore 18 (possibile replica ore 19): GIUSEPPE RAIMONDI racconta GIORGIO MORANDI. L’uomo e l’artista
Reading di Saverio Mazzoni. Ideazione a cura di Lorenza Selleri.
Giorgio Morandi e Giuseppe Raimondi sono stati legati da un rapporto di profonda amicizia per tutta la vita. Questo testo teatrale curato e interpretato da Saverio Mazzoni non è altro che un racconto tratto liberamente da una selezione di testi che, nel corso degli anni, lo studioso dedica all’amico artista.
Ingresso: gratuito
Info: www.mambo-bologna.org/museomorandi

Casa Saraceni – Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna | Via Luigi Carlo Farini 15
• ore 10-24: Amintore Fanfani pittore. Uno stile ancora attuale
Apertura straordinaria della mostra a cura di Liletta Fornasari, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna in collaborazione con il Comitato per le Celebrazioni nel 25° anniversario della morte del Senatore Amintore Fanfani.
Ingresso: gratuito
Info: fondazionecarisbo.it/mostra-amintore-fanfani-pittore

Collezioni Comunali d’Arte | Palazzo d’Accursio, Piazza Maggiore 6
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 18:Ludovico e Annibale Carracci. Storie antiche per due camini bolognesi nella collezione Michelangelo Poletti
Inaugurazione della mostra.
Nucleo centrale del progetto espositivo, promosso dai Musei Civici d’Arte Antica del Settore Musei Civici di Bologna e a cura di Angelo Mazza, sono i due affreschi con Alessandro Magno e Taide incendiano Persepoli, di Ludovico Carracci (Bologna, 1555 – 1619), e con la Morte di Didone, di Annibale Carracci (Bologna, 1560 – Roma, 1609), che furono eseguiti attorno al 1592 per due camini di Palazzo Lucchini (poi Angelelli, poi Zambeccari) in Piazza Calderini a Bologna. Staccati dal muro e riportati su tela per ragioni conservative, i due affreschi sono stati posti in vendita presso una casa d’aste di Firenze nel settembre 2022 e aggiudicati dall’imprenditore Michelangelo Poletti, la cui collezione specializzata nella pittura bolognese ed emiliana tra Cinque e Settecento arreda il castello di San Martino in Soverzano nel comune di Minerbio.
Accanto agli affreschi sono esposte anche le incisioni tratte da essi, che circolarono numerose nel XVII secolo e che contribuirono alla fama di questi dipinti.
Sono inoltre presentati alcuni dipinti dei celeberrimi cugini e delle loro botteghe, conservate alle Collezioni Comunali d’Arte, realizzate per contesti diversi e su vari supporti.
Ingresso: gratuito
• ore 21.45: Gli affreschi svelati
Visita guidata alla mostra Ludovico e Annibale Carracci. Storie antiche per due camini bolognesi nella collezione Michelangelo Poletti a cura di Silvia Battistini. curatrice del museo.
Ingresso: € 1 fino a esaurimento posti disponibili
Info: www.museibologna.it/collezionicomunali

La Quadreria di ASP Città di Bologna | Palazzo Rossi Poggi Marsili, via Marsala 8
• ore 10-22: apertura straordinaria.
• ore 10.30-12.30: Il gioco del Soqquadro. Indovina il dipinto
Laboratorio ludico per famiglie.
• ore 15.00 / ore 18.00: visita guidata.
La curatrice Mirella Tassi conduce una visita guidata alle opere esposte nella Quadreria di Palazzo Rossi Poggi Marsili nella quale sono esposti circa 50 dipinti, dal Cinquecento al Settecento, provenienti dalle tre ex ASP confluite in ASP Città di Bologna nel 2014.
• 20.30-22.00: Il gioco del Soqquadro. Indovina il dipinto
Laboratorio ludico per adulti di ogni età.
I laboratori sono realizzati con la collaborazione di Cantieri Meticci APS.
Ingresso: gratuito
Info: quadreria.aspbologna.it/it/quadreria/quadreria

Fondazione MAST | Via Speranza 42
• ore 10-23: apertura straordinaria (ultimo ingresso ore 22)
In occasione della mostra Vertigo – Video Scenarios of Rapid Changes, Fondazione MAST propone una serie di visite guidate in lingua italiana che approfondiscono e indagano il rapido cambiamento in corso nella nostra società. Al termine delle visite, i visitatori potranno rimanere negli spazi per guardare i video in autonomia.
• ore 11: Vertigo Highlights: Nuovi Comportamenti e Contratto Sociale
Il rapido sviluppo nella scienza, nell’economia e nella tecnologia esercita un importante influsso sui comportamenti degli individui e su tutto il tessuto sociale. Attraverso questo percorso i visitatori potranno scoprire lo sguardo degli artisti circa queste tematiche.
Durata: 30 minuti.
Ingresso: gratuito
Prenotazione obbligatoria: www.mast.org. Max 25 partecipanti.
• ore 15: Immagini in movimento
Laboratorio didattico per bambine e bambini da 7 a 12 anni.
Lasciamo le bambine e i bambini ispirarsi ai video della mostra per riprodurre con l’immaginazione i rapidi cambiamenti della società che gli appartiene.
Prenotazione obbligatoria: www.mast.org. Max 15 partecipanti, ogni adulto può accompagnare fino a 2 bambine e bambini.
Durata: 2 ore.
Ingresso: gratuito
Info: www.mast.org
• ore 16.30: Vertigo Highlights: Speciale Richard Mosse
Uno speciale approfondimento delle opere della sezione “Ambiente Naturale” e in particolare dell’opera Broken Spectre (74’) di Richard Mosse, allestita nella Gallery O del MAST, che verrà visionata integralmente nel corso della visita.
Durata: 40 minuti (visita) + 74 minuti (proiezione).
Ingresso: gratuito
Prenotazione obbligatoria: www.mast.org. Max 25 partecipanti.

MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna | Via Don Giovanni Minzoni 14
• ore 10-24: apertura straordinaria
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 10.30 / ore 11.30: Un giorno da mediatori
Visita alla collezione permanente guidata da studentesse e studenti del Liceo Laura Bassi di Bologna
Al termine del Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) Un giorno da mediatori proposto dal Dipartimento educativo MAMbo, le studentesse e gli studenti della classe 3^ I del Liceo Laura Bassi di Bologna conducono una visita guidata tematica alla scoperta delle opere della collezione permanente del museo che più li hanno colpiti, sperimentando sul campo l’esperienza di essere mediatori del patrimonio del museo di arte contemporanea della città.
Prenotazione obbligatoria: entro le ore 13 di venerdì 17 maggio mamboedu@comune.bologna.it.
Ingresso: biglietto museo (intero € 6 | ridotto € 4 | gratuito possessori Card Cultura)
• ore 17.30: Forgotten Architecture
Presentazione del volume di Bianca Felicori (NERO Editions, 2022)
Intervengono: l’autrice Bianca Felicori, Dante Bini (architetto) e Giulia Ricci (giornalista, Domus).
Forgotten Architecture nasce come gruppo Facebook il 28 maggio 2019 per condividere, in uno spazio virtuale, i progetti dimenticati o lasciati nell’ombra in Europa e nel resto del mondo, approfondire figure “minori”, unire diverse formazioni in Storia dell’Architettura per integrare il percorso universitario. Ideato da Bianca Felicori, ricercatrice e autrice di architettura, nel giro di poco tempo è diventato un fenomeno sociale e ha dato vita ad una vera e propria community coinvolgendo un pubblico di settore e non. Forgotten Architecture è diventato un libro, risultato di anni di ricerca e raccolta di materiale fotografico, documenti e disegni da studi professionali, archivi privati e istituzioni.
Il volume, pubblicato da NERO Editions, è realizzato grazie al sostegno della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura nell’ambito del programma Italian Council (XII edizione, 2023) ed è sponsorizzato da RESIDENZA 725 – shopping universe, land of culture.
Ingresso: gratuito
Info: www.mambo-bologna.org

Museo Civico Archeologico | Via dell’Archiginnasio 2
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20

• ore 17: Da cacciatore ad agricoltore: la rivoluzione neolitica
Visita guidata alla Sezione Preistorica con Anna Dore, responsabile Servizi educativi del museo.
A ridosso della fine dell’ultima glaciazione importanti fattori climatici favoriscono il passaggio da un’economia di caccia e raccolta alla domesticazione di piante ed animali. Il rapporto dell’uomo con la natura muta e per la prima volta l’uomo comincia a modificarla. Una visita guidata alla Sezione Preistorica del museo per raccontare questo snodo fondamentale nella storia dell’umanità: il Neolitico.
Prenotazione obbligatoria: entro mercoledì 17 maggio tel. 051 2757208 (lunedì-venerdì ore 10-12). Max 25 partecipanti.
Ingresso: biglietto museo (intero € 6 | ridotto € 4 | gratuito possessori Card Cultura)
• ore 20-23: Scopri il museo con un mediatore
I visitatori possono usufruire di un servizio di mediazione museale secondo due diverse modalità:
– Chiedi all’archeolog*: un mediatore sarà a disposizione del pubblico per indirizzare nella visita e rispondere alle libere domande e curiosità sulle collezioni del museo. Per “aprire tutti gli scrigni” del museo, la postazione del mediatore si sposterà fra le sale secondo uno schema che verrà consegnato con il biglietto;
– Tutti al Museo Archeologico (fino a esaurimento posti disponibili, max 10 partecipanti per turno): è possibile fare un’esperienza al museo accompagnati da una mediatrice del progetto “Musei Innovativi e Aperti” che ha l’obiettivo di avvicinare al patrimonio culturale pubblici differenti per età e provenienza, favorire l’inclusione sociale e promuovere la partecipazione attiva alla vita culturale cittadina.
Ad ogni ora sarà possibile seguire alternativamente una delle seguenti attività, secondo uno schema che verrà consegnato con il biglietto:
– ‘Toccare’ l’Antico Egitto: esplorando anche con le dita, grazie alle copie di alcuni importanti reperti, sarà possibile seguire un percorso di approccio alla ricca collezione egizia del museo, la terza per importanza in Italia;
– Sperimentazioni: a partire dal racconto di reperti importanti esposti nella Collezione Greca e nella Sezione dedicata a Bologna etrusca, si offre un percorso speciale che riflette sul concetto di sperimentazione e incontro.
Ingresso: € 1
• ore 20.30: Sulle tracce degli antichi etruschi fra nuove e antiche scoperte
Visita guidata a cura di Anna Serra (RTI Senza Titolo S.r.l., ASTER S.r.l. e Tecnoscienza).
Altro che musei polverosi e immobili! La visita è l’occasione per scoprire le più recenti novità su Bologna etrusca. Verranno esplorate le novità emerse negli scavi archeologici degli ultimi anni e le ricerche in corso per comprendere quanto ancora ci sia da indagare nel
passato della città che attraversiamo quotidianamente.
Ingresso: € 1
• ore 22: La collezione egiziana del Museo tra collezionismo e ricerca
Visita guidata a cura di Serena Nicolini (RTI Senza Titolo S.r.l., ASTER S.r.l. e Tecnoscienza).
La visita è l’occasione per esplorare la storia della collezione egiziana, che celebra i 30 anni dell’attuale allestimento, dalle prime acquisizioni alla pratica del collezionismo ottocentesco. Attraverso una selezione di reperti, sarà possibile illustrare come le metodologie di studio, di analisi e di restauro siano cambiate nei secoli fino ad arrivare a descrivere le ricerche più recenti svolte all’interno della collezione e che coinvolgono gli oggetti esposti.
Ingresso: € 1
Info: www.museibologna.it/archeologico

Museo Civico d’Arte Industriale e Galleria Davia Bargellini | Strada Maggiore 44
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
• ore 20: L’educazione ai tempi dei Bargellini
Visita guidata a cura di Pierre-Yves Theler (RTI Senza Titolo S.r.l., ASTER S.r.l. e Tecnoscienza).
Quali libri leggevano i nostri antenati per imparare a comportarsi correttamente in società? Quale strumento musicale suonavano le ragazze di buona famiglia? Sapevi che guardare uno spettacolo di marionette non era solo un divertimento?
Se ti interessa l’educazione dei giovani tra il XVI e il XVIII secolo, vieni a trovarci nella prestigiosa residenza senatoriale della famiglia Bargellini.
Ingresso: gratuito (fino ad esaurimento posti disponibili)
Info: www.museibologna.it/daviabargellini

Museo civico del Risorgimento | Piazza Giosue Carducci 5
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 20.30: E il dipinto prese vita…
Visita guidata alla mostra La pittura a Bologna nel lungo Ottocento | 1796 – 1915 a cura della co-curatrice Isabella Stancari.
L’esposizione, a cura di Roberto Martorelli e Isabella Stancari, presta il titolo alla più ampia rassegna espositiva diffusa dedicata alla pittura bolognese dall’età napoleonica all’inizio della Grande Guerra, promossa dal Settore Musei Civici Bologna con il coordinamento del Museo civico del Risorgimento.
Tra le opere ispirate ai temi risorgimentali si segnala uno dei capolavori della ritrattistica ottocentesca, il Ritratto di Giovan Maria Damiani in uniforme delle Guide Garibaldine (1872) di Antonio Puccinelli, appartenente alla collezione dello stesso museo e raramente esposto. L’iconica opera è affiancata dalle opere I fatti di Savigno (Passaggio delle truppe pontificie) di Ferdinando Fontana e dal modelletto preparatorio, in collezione privata, della omonima grandiosa tela di Carlo Arienti La cacciata dell’imperatore Barbarossa da Alessandria, voluta dal re Carlo Alberto in chiave antiaustriaca. Grazie alle opere delle collezioni storiche del MAMbo viene inoltre ripercorso il tema del soggetto storico, tanto caro alla cultura artistica di metà Ottocento, con le opere La morte di Zerbino (1851) del pittore di figura Ippolito Bonaveri e Io mi sedeva in parte… (1873) di Alfonso Savini, mentre il genere del paesaggio bolognese è rappresentato dalle vedute neoclassiche di Giacomo Savini, di età romantica con Ottavio Campedelli e del primo Novecento con Augusto Majani “Nasica”.
La visita è arricchita dalla presenza di rievocatori in costume storico di 8cento APS che animeranno la serata con quadri viventi ispirati alle opere in mostra.
Prenotazione consigliata: museorisorgimento@comune.bologna.it.
Ingresso: € 1 (fino a esaurimento posti disponibili)
Info: www.museibologna.it/risorgimento

Museo Civico Medievale | Via Alessandro Manzoni 4
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 21: Conoscenza e libertà. Arte islamica al Museo Civico Medievale
Visita guidata alla mostra, a cura di Angela Lezzi (RTI Senza Titolo S.r.l., ASTER S.r.l. e Tecnoscienza).
L’esposizione, nata da un importante progetto di ricerca scientifica tra Musei Civici d’Arte Antica del Settore Musei Civici Bologna e SOAS University of London, intende valorizzare la collezione di materiali islamici, rari e di altissima qualità, appartenenti al patrimonio del Museo Civico Medievale, e promuovere la riscoperta di vicende e percorsi che, da secoli, costituiscono una parte significativa della storia culturale di Bologna e non solo.
La mostra, a cura di Anna Contadini, è realizzata in collaborazione con il Museo di Palazzo Poggi, afferente al Sistema Museale di Ateneo | Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, e con il Dipartimento di Storia Culture e Civiltà | Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.
Ingresso: € 1 (fino a esaurimento posti disponibili)
Info: www.museibologna.it/medievale

Museo del Patrimonio Industriale | Via della Beverara 123
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 15.30: In viaggio lungo il Navile: dal Battiferro al Torregiani
Visita al museo e passeggiata ambientale.
Il Canale Navile, che ancora oggi rappresenta uno degli elementi più caratteristici del nostro territorio, è stato per secoli la principale via di comunicazione e commercio di Bologna. Per riscoprirne il passato e conoscerne il presente un percorso con filmati, exhibit e postazioni interattive all’interno delle sale del museo e, a seguire, una passeggiata ambientale sino al sostegno Torregiani e ritorno.
Prenotazione obbligatoria: entro le ore 13 di venerdì 17 maggio tel. 051 6356611 / museopat@comune.bologna.it. In caso di maltempo il percorso si svolgerà tutto all’interno del museo.
Ingresso: biglietto museo (intero € 5 | ridotto € 3 | gratuito possessori Card Cultura)
• ore 21: Prodotto a Bologna
Visita guidata.
Dai preziosi veli di seta “alla bolognese”, alla mortadella esportata in tutto il mondo, fino alle moderne macchine automatiche e alle motociclette e auto da corsa: un percorso attraverso le collezioni del museo per scoprire, attraverso i secoli, l’eccellenza dei prodotti e delle imprese della città.
Prenotazione obbligatoria: entro le ore 13 di venerdì 17 maggio tel. 051 6356611 / museopat@comune.bologna.it.
Ingresso: € 1
Info: www.museibologna.it/patrimonioindustriale

Museo di Palazzo Poggi | Via Anteo Zamboni 33
• 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 a partire dalle ore 20
• ore 21: Un’arte per la scienza. Le meraviglie della xilografia
Laboratorio didattico per bambine e bambini da 8 a 12 anni.
Siete pronti a cimentarvi con un’antica tecnica artistica? Entriamo nella bottega degli artisti che hanno collaborato nel Cinquecento con il celebre naturalista Ulisse Aldrovandi alla catalogazione dei regni animale, vegetale e minerale, e impariamo a realizzare una xilografia, utilizzata in passato per arricchire con immagini i volumi a stampa.
Prenotazione obbligatoria: https://ticket.midaticket.it/universitadibologna/Event/1/Date/20240518/Shift. Max 8 partecipanti.
Ingresso: gratuito
• ore 21 / ore 21.30: Ulisse Aldrovandi e il rinascimento delle scienze
Visita guidata tematica per adulti e famiglie con bambine e bambini da 6 anni in su.
Naturalista, botanico, docente universitario, collezionista, protomedico, instancabile impresario culturale, Ulisse Aldrovandi porta lo sguardo dello studioso fuori dalle mura dello studio e apre la strada a un nuovo modo di fare scienza. Un percorso per conoscere il panorama culturale del suo tempo e il suo contributo al rinnovamento delle scienze naturali nel Cinquecento, secolo di scoperte e grandi trasformazioni.
Prenotazione obbligatoria visita delle ore 21: https://ticket.midaticket.it/universitadibologna/Event/1/Date/20240518/Shift. Max 20 partecipanti.
Prenotazione obbligatoria visita delle ore 21.30: https://ticket.midaticket.it/universitadibologna/Event/1/Date/20240518/Shift. Max 20 partecipanti.
Ingresso: € 1 (il biglietto è acquistabile in biglietteria all’arrivo)
Info: sma.unibo.it

Museo internazionale e biblioteca della musica | Strada Maggiore 34
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 17.30: Il cielo bruciava di stelle
Narrazione musicale con Gino Castaldo.
Questa storia comincia il 27 agosto 1979, il giorno in cui i banditi sardi rapiscono Fabrizio De André e Dori Ghezzi e si conclude il 21 settembre 1981 con l’uscita de La voce del padrone, il più famoso album di Franco Battiato. Sono poco più di due anni, ma esplodono di straordinaria intensità: un vero e proprio periodo magico, un’età dell’oro per la musica italiana in cui i più eccezionali e talentuosi autori della canzone vivono i momenti cruciali della loro avventura dentro la storia del nostro Paese.
Uno dei più grandi musicteller italiani, il giornalista e critico musicale Gino Castaldo, svolge un racconto che è un diario di eventi, in un’incalzante cadenza cronologica che intreccia le storie di vita e di musica di nove protagonisti: Fabrizio De André, Lucio Dalla, Vasco Rossi, Lucio Battisti, Francesco De Gregori, Pino Daniele, Franco Battiato, Francesco Guccini e Rino Gaetano. Storie che si intrecciano agli eventi più significativi della storia d’Italia.
Ingresso: gratuito con possibile prenotazione (intero € 6 | ridotto studenti universitari con tesserino / minori di 18 anni / possessori Card Cultura € 5)
• ore 18.30-20.30: In Itinere – Special
Mediazione musicale con Silvia Testoni, canto.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
Info: www.museibologna.it/musica

Museo Morandi | Via Don Giovanni Minzoni 14
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
Info: www.mambo-bologna.org/museomorandi

Museo Ottocento Bologna | Piazza San Michele 4/C 
• ore 10-24 apertura straordinaria.
Ingresso: intero € 12 | ridotto € 10
• ore 21.30: Una notte al Museo: tempera De Maria e Uffizi Edition
L’esperienza propone tre attività.
Experience: quali erano le tecniche e i materiali usati dal padre del Simbolismo italiano? Con la ricetta originale scritta da Mario De Maria in persona, viene ricreata la sua “tempera uguale all’acqua dorata”.
Museo al buio: visione in lampada di wood dei dipinti di Mario De Maria.
Uffizi: analisi dell’Autoritratto conservato presso le Gallerie degli Uffizi, restaurato da Francesca Girotti.
Ingresso: intero € 25 | gratuito bambine e bambini
Prenotazione obbligatoria: tel. 051 4989511 / info@mobologna.it.
Info: mobologna.it

Museo per la Memoria di Ustica | Via di Saliceto 3/22
• ore 10-24: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
• ore 21: visita guidata al museo.
Una visita guidata per adulti al Museo per la Memoria di Ustica, luogo in cui l’artista francese Christian Boltanski ha creato l’installazione permanente dal titolo A proposito di Ustica, per non dimenticare una delle tragedie collettive più discusse della storia italiana.
Prenotazione obbligatoria: entro le ore 13 del venerdì precedente mamboedu@comune.bologna.it.
Ingresso: gratuito
Info: www.mambo-bologna.org/museoustica

Palazzo Pepoli Campogrande | Via Castiglione 7
• dalle ore 10 apertura serale straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 20.30: Nelle stanze dei Pepoli: il potere e la sua rappresentazione
Visita guidata.
Attestata fin dal XII secolo a Bologna, la dinastia dei Pepoli ebbe un’influenza forte e duratura sulla realtà politica locale. Nel Seicento, quando eressero un nuovo palazzo di fronte alla storica dimora di famiglia in via Castiglione, i Pepoli ben conoscevano il potere sociale delle rappresentazioni e dei simboli, emblemi, allegorie che contenevano.
Punto di ritrovo: via Castiglione 7 (davanti al portone di ingresso).
Ingresso: € 1
Prenotazione obbligatoria: entro venerdì 17 maggio pin-bo.prenotazioni@cultura.gov.it (si prega di indicare il nome e cognome di tutti i partecipanti).
Info: pinacotecabologna.beniculturali.it

Pinacoteca Nazionale di Bologna | Via delle Belle Arti 56
• dalle ore 10 apertura serale straordinaria.
Ingresso: € 1 dalle ore 20
• ore 20.30: Gli artisti e il loro entourage nel secolo d’oro della pittura bolognese
Visita guidata.
A partire dai capolavori esposti in galleria, si indagheranno i meccanismi della produzione, le leggi del mercato e le figure degli imprenditori fra il tardo Cinquecento ed il Seicento: si racconterà il mestiere dell’artista, scoprendo l’organizzazione e il funzionamento dell’Accademia dei Carracci, dello studio di Guido Reni e della bottega familiare del Guercino.
Ingresso: € 1
Prenotazione obbligatoria: entro venerdì 17 maggio pin-bo.prenotazioni@cultura.gov.it (si prega di indicare il nome e cognome di tutti i partecipanti).
Info: pinacotecabologna.beniculturali.it

Raccolta Lercaro | Via Riva di Reno 57
• ore 10-13 / 15-24: apertura straordinaria. 
Ingresso: gratuito
• ore 21.30: Visita guidata a lume di torcia
Una speciale visita guidata alla collezione permanente, aperta a tutti, sia bambine e bambini che adulti, a lume di torcia.
Prenotazione consigliata: segreteria@raccoltalercaro.it.
Ingresso: gratuito
Info: www.fondazionelercaro.it/raccolta-lercaro

Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna | Palazzo Paltroni, via delle Donzelle 2
• ore 11-24: La terre tourne. Scivolare nel tempo di Anne Brouillard
Apertura straordinaria della mostra.
La Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna presenta, nei suoi spazi espositivi di Palazzo Paltroni, la prima grande mostra monografica italiana dedicata ad Anne Brouillard, figura chiave della letteratura per l’infanzia francofona, tra le personalità più importanti nel mondo dell’illustrazione dei nostri giorni. L’esposizione, a cura di Hamelin, presenta al pubblico più di 200 opere originali dell’artista belga, per una immersione nel suo universo visivo, che si costruisce a partire da un’attenta osservazione del tempo, del paesaggio e della natura.
Ingresso: gratuito
Info: www.fondazionedelmonte.it

Museo della Beata Vergine di San Luca | Piazza di Porta Saragozza 2/A
• ore 15-19.30: Favole in città
Racconti animati rivolti a bambine e bambini, adolescenti e alle loro famiglie, in collaborazione con Picarona edizioni. L’iniziativa si svolge presso la terrazza del museo (in caso di maltempo, nella Sala Didattica).
• 20-24: Dialoghi d’arte al Museo
Apertura straordinaria della mostra.
Esposizione di sculture realizzate da artisti bolognesi, fra i quali Elisabetta Bertozzi, Danilo Cassano, Paolo Gualandi e Luigi Enzo Mattei.
Ingresso: gratuito
Info: info@museomadonnasanluca.it

Casa Morandi | Via Fondazza 36, Bologna
Museo Morandi | Via Don Giovanni Minzoni 14, Bologna
Fienili del Campiaro | Via Campiaro 112/C, Grizzana Morandi (BO)
• ore 15-23: Passeggiata Morandiana
Una doppia visita guidata a Casa Morandi e al Museo Morandi per scoprire e rivivere i luoghi dove il maestro Giorgio Morandi lavorava e abitava con le sue sorelle e osservare i quadri con le celebri nature morte conservati al museo. L’itinerario prosegue verso Grizzana Morandi, dove sarà possibile visitare la mostra di acqueforti La Scola e il Parco di Montovolo nelle incisioni di Maurizio Boiani ai Fienili di Campiaro e cenare presso la Locanda dei Fienili di Campiaro.
Punto di ritrovo: via Fondazza 36, Bologna.
Programma:
ore 15: ritrovo in via Fondazza 36 e visita a Casa Morandi
ore 17: trasferimento a piedi al MAMbo (via Don Giovanni Minzoni 14) e visita al Museo Morandi
ore 18: trasferimento con navetta dedicata a Grizzana Morandi e narrazione dei luoghi cari al maestro
ore 19: visita alla mostra di Maurizio Boiani e ai Fienili di Campiaro (via Campiaro 112/C)
ore 20.30: degustazione al tramonto organizzata dalla Locanda dei Fienili di Campiaro nella piazzetta adiacente
ore 22: ritorno al MAMbo
ore 23: arrivo previsto.
Ingresso: intero € 30 / ridotto € 27 (under 18, possessori Card Cultura)
La quota include:
– trasporto con navetta dedicata
– ingresso ai punti di interesse
– guida accompagnatrice in città
– guida museale dedicata
– apericena presso la Locanda dei Fienili di Campiaro.
Cancellazione con rimborso o modifica della prenotazione possibili fino a 48 ore prima dell’inizio dell’attività.
Bus non adatto agli utenti con disabilità motoria data l’assenza di apposite piattaforme di salita e discesa.
Località dei Fienili di Campiaro non adatta agli utenti con disabilità motoria.
Prenotazione obbligatoria: www.bolognawelcome.com/it/esperienze/328653/Passeggiata-Morandiana—Visita-guidata.
Info: www.bolognawelcome.com

Collezione di Geologia “Museo Giovanni Capellini” | Via Anteo Zamboni 63
• ore 15.30: Il sentiero paleontologico
Visita guidata tematica con la conservatrice della collezione, per adulti e famiglie con bambine e bambini da 8 anni in su.
Lo scorso aprile ha inaugurato, al piano terra della Collezione di Geologia “Museo Giovanni Capellini”, un nuovo allestimento permanente nato con lo scopo di far percorrere ai visitatori un viaggio nel tempo, dagli albori della vita sulla Terra, fino ai giorni nostri. Le tappe di questo viaggio raccontano l’evoluzione della vita e fanno conoscere antichi esseri viventi curiosi e affascinanti. Alcuni hanno avuto successo e i loro discendenti sono arrivati sino a noi mentre altri si sono estinti in cinque grandi estinzioni a scala globale che, anche se devastanti per la vita sul pianeta, hanno permesso il proliferare di nuove forme, fino ad arrivare al mondo di oggi.
Prenotazione obbligatoria: https://ticket.midaticket.it/universitadibologna/Event/2/Date/20240518/Shift. Max 15 partecipanti.
Ingresso: gratuito
Info: sma.unibo.it

Palazzo Boncompagni | Via del Monte 8
• ore 15.30 / ore 16.30 / ore 17.30 / ore 18.30 / ore 19.30 / ore 20.30: Mimmo Paladino nel Palazzo del Papa
Visita guidata alla mostra.
Nel 50esimo anniversario di Arte Fiera, l’artista di fama internazionale Mimmo Paladino torna dopo molti anni ad esporre a Bologna con dipinti e sculture di grandi dimensioni in un luogo particolarmente suggestivo che esalta e celebra la sua poetica creativa: gli splendidi spazi cinquecenteschi del Palazzo che fu la dimora di Papa Gregorio XIII. La mostra Mimmo Paladino nel Palazzo del Papa, promossa da Fondazione Palazzo Boncompagni in collaborazione con Galleria Cavour 1959 e curata da Silvia Evangelisti, presenta una ventina di importanti opere, dipinti e sculture di grandi dimensioni significative della poetica dell’artista, a documentare la sua ricerca negli ultimi vent’anni.
Durata: 45 minuti.
Prenotazione obbligatoria: palazzoboncompagni.it
Ingresso: intero € 12 | ridotto possessori Card Cultura e Soci Touring € 9 | gratuito bambine e bambini fino a 10 anni
Info: palazzoboncompagni.it

Museo Ebraico di Bologna | Via Valdonica 1/5
• ore 21.30-24: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1
Info: www.museoebraicobo.it


*************************************

CITTÀ METROPOLITANA DI BOLOGNA

Programma delle aperture straordinarie e degli eventi (in ordine alfabetico per Comune)

BENTIVOGLIO
Museo della Civiltà Contadina | Via San Marina 35, San Marino di Bentivoglio
• ore 15-18: apertura straordinaria.
• ore 15-17: Il Salotto
Incontro a cura dell’atelier tessile Trame Tinte d’Arte nell’ambito del progetto nato dalla volontà di condividere antichi e nuovi saperi tessili e di ritrovare momenti di socialità e scambio tra le persone.
Ingresso: gratuito con tessera Associazione Gruppo della Stadura
Info: www.museociviltacontadina.bo.it

*************************************

CASTENASO
MUV – Museo della Civiltà Villanoviana | Via Tosarelli 191, Villanova di Castenaso
• ore 19-23: stand gastronomico di cucina greca a cura della Comunità Ellenica dell’Emilia-Romagna. 
• ore 20-23: Una notte nel villaggio Villanoviano
Serata con rievocazione storica e scene di vita quotidiana nel giardino.
Visite guidate gratuite a rotazione per adulti, bambini e bambine.
In museo laboratori per bambine e bambini di ceramica, scrittura etrusca e tessitura in collaborazione con l’associazione di rievocazione storica Legiones in Agro Boiorum e Comunità Ellenica dell’Emilia Romagna e visite guidate con l’archeologa.
Ingresso: gratuito
Info: www.muvcastenaso.it

*************************************

CREVALCORE
Museo dei Burattini “Leo Preti” | Via della Rocca 2 (Porta Bologna)
• ore 20.30: apertura straordinaria con visita guidata.
Ingresso: gratuito
Info: cultura@comune.crevalcore.bo.it

Museo della Pace “Guido Mattioli” | Via Candia 385/A (Centro Musicale Melò)
• ore 21.30: apertura straordinaria con visita guidata.
Ingresso: gratuito
Info: cultura@comune.crevalcore.bo.it

*************************************

DOZZA
Museo della Rocca | Piazza della Rocca 6/A
• ore 18: concerto Festival del duo pianistico e inaugurazione della mostra di Gabriele Fiolo La forma della luce.
• ore 19-21: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito (fino a esaurimento posti disponibili)
Info: www.fondazionedozza.it

*************************************

IMOLA
Museo di San Domenico | Via Sacchi 4
• ore 20-23: apertura straordinaria del museo, che ospita la mostra fotografica Magic. Ayrton Senna/ Imola 1994-2024 con 94 intense immagini in bianco e nero, scattate nel corso degli anni al pilota brasiliano da Mirco Lazzari e Angelo Orsi.
• ore 21 / ore 22: visita guidata alla mostra temporanea, a cura di Mirco Lazzari e Angelo Orsi.
Ingresso: gratuito
Prenotazione: non richiesta.
Info: www.imolamusei.it

Palazzo Tozzoni | Via Giuseppe Garibaldi 18
• ore 20-23: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
Info: www.imolamusei.it

*************************************

MARZABOTTO
Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” e area archeologica di Kainua | Via Porrettana Sud 13
• ore 17: Kainua e l’alluvione. Idraulica etrusca e sostenibilità ambientale
Incontro a cura del Museo Nazionale Etrusco “Pompeo Aria” e del Dipartimento di Storia Culture Civiltà | Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.
Ingresso: gratuito
Info: musei.emiliaromagna.beniculturali.it/musei/museo-nazionale-etrusco-pompeo-aria-e-area-archeologica-di-kainua

*************************************

MONGHIDORO
Museo della Civiltà Contadina dell’Appennino bolognese e Piccolo museo dell’emigrante | Via Provinciale 13, Località Piamaggio
• ore 15-18: visite guidate e accoglienza con i sacchetti di pizzo con la lavanda offerti al pubblico.
Ingresso: gratuito
Info: museimonghidoro.it

*************************************

MONTE SAN PIETRO
Museo della Badia del Lavino | Via Mongiorgio 4/A
• 10-13.30 / 14.30-18: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
Info: badiadellavino.comune.montesanpietro.bo.it

*************************************

MONTERENZIO
Museo Civico Archeologico “Luigi Fantini” | Via del Museo 2
Parco Archeologico-Naturalistico di Monte Bibele – Centro Servizi Monte Bibele | Via Torre Arabella
• dalle ore 14 di sabato 18 maggio alle 12 di domenica 19 maggio: SVB AQVILA
Nell’area parcheggio del Centro servizi si svolge la IX edizione della rievocazione storica SVB AQVILA, con esempi di tecnica militare romana. Castrum romano e accampamento celtico e 24 ore di battaglia.
• ore 17 di sabato 18 maggio: visita all’area archeologica di Monte Bibele con gli archeologi.
Durata: 2 ore.
Costo di partecipazione: € 10 per gruppo di 20 – 25 persone
Info: info@montebibele.eu 

*************************************

PIANORO
Museo dei Botroidi di Luigi Fantini | Via Tazzola 10
• ore 10-20: visite guidate e accoglienza con i famosi “Biscotti dei Botroidi” offerti al pubblico.
Ingresso: gratuito.

Museo di Arti e Mestieri “Pietro Lazzarini” | Via Gualando 2
• ore 17: L’arte di Sergio Martini
Inaugurazione della mostra retrospettiva organizzata a un anno dalla scomparsa del pittore e scultore Sergio Martini, a cura di Anna Tartarini. L’esposizione rimane aperta fino a domenica 26 maggio 2024, nei giorni di sabato e domenica dalle ore 16 alle 19. 
Ingresso: gratuito
Info: www.comune.pianoro.bo.it

*************************************

PIEVE DI CENTO
Museo Magi 900 | Via Rusticana 1
• ore 18-23: apertura straordinaria del Giardino delle Arti. 
Ingresso: gratuito
Info: www.magi900.com

Pinacoteca Civica “Graziano Campanini” – “Le Scuole” di Pieve di Cento | Via Marco Rizzoli 2
• ore 19-23: apertura straordinaria.
• ore 10: A colazione con l’artista
Colazione con l’artista Pierpaolo Campanini, gentilmente offerta da Convivio Bistrot, e visita guidata alla mostra personale Miraggio.
Prenotazione obbligatoria: entro venerdì 17 maggio info.lescuolepievedicento@renogalliera.it
• ore 14.30: Il Guercino in bicicletta
Pedalata tra la Pinacoteca Civica “Graziano Campanini” e la Civica Pinacoteca Il Guercino di Cento alla scoperta di Guercino, in collaborazione con Pedalalenta sezione Pieve di Cento.
Ritrovo: Pinacoteca Civica “Graziano Campanini” (via Marco Rizzoli 2, Pieve di Cento).
Costo di partecipazione per quota assicurativa: € 5 | € 2 soci Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta
Prenotazione obbligatoria: entro venerdì 17 maggio informaturismo@comune.cento.fe.it.
• ore 17.30: Dal museo alla scuola
Presentazione, nell’Auditorium della Pinacoteca, dei lavori realizzati dagli studenti della classe 4AR dell’Istituto “John Maynard Keynes” di Castel Maggiore per il lancio pubblicitario di un nuovo prodotto. Si tratta della fase conclusiva del Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) realizzato dai ragazzi della classe e ispirato alle affiches di Severo Pozzati esposte nel museo.
• ore 20.30:Sulla soglia
Lettura con visita animata e laboratorio per bambine e bambini da 7 a 12 anni, a cura di Senza Titolo in collaborazione con Nella Tessuti (Baricella).
Una soglia può essere tante cose: una frontiera, una porta, un inizio, un confine. Una lettura e una visita animata alla mostra temporanea Miraggio di Pierpaolo Campanini ci aiutano a riflettere su questo tema. Nel laboratorio i partecipanti, a partire dalle opere e dalle suggestioni ricevute, progettano e costruiscono con stoffe, fili di ferro, carta e spago soglie personali, cancelli, porte di accesso verso mondi reali o immaginari.
Partecipazione: gratuita.
Prenotazione obbligatoria: info.lescuolepievedicento@renogalliera.it. Max 15 partecipanti.
Info: www.comune.pievedicento.bo.it

Museo della Musica | Piazza Andrea Costa 17
• ore 15-19: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
Info: www.comune.pievedicento.bo.it

Museo delle Storie | Via della Rocca 1
• ore 15-19: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
Info: www.comune.pievedicento.bo.it

Teatro Comunale “Alice Zeppilli” | Piazza Andrea Costa 17
• ore 21: Divine
Spettacolo con Danio Manfredini, liberamente ispirato al romanzo Nostra Signora dei Fiori di Jean Genet. Produzione La Corte Ospitale. Nell’ambito della Stagione Teatrale “Agorà”.
Mamma e papà a teatro? Alle bambine e ai bambini ci pensa il Museo! L’attività prevista nella Pinacoteca Civica “Graziano Campanini”, a pochi passi dal teatro, è la baby sitter, gratuita, per la serata.
Info su biglietti: www.stagioneagora.it

*************************************

SAN GIOVANNI IN PERSICETO
Museo Archeologico Ambientale | Corso Italia 163
• ore 21-23: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1
Info: museoarcheologicoambientale.it

Museo d’Arte Sacra | Piazza del Popolo 22
• ore 21-23: apertura straordinaria.
Ingresso: gratuito
Info: www.comunepersiceto.it

Museo del Cielo e della Terra | Vicolo Baciadonne 1
• ore 18: Alpaca sotto le stelle 
Una serata di osservazione del cielo estivo con il telescopio presso l’Azienda Agricola “La Casetta” di Marzabotto (via Cerro Amarolo 5), dove è possibile anche conoscere gli alpaca, dare loro da mangiare e, immersi nella natura, gustare una cena con genuini prodotti tipici.
Prenotazione obbligatoria: tel. 051 6871757 / segreteria@agenter.it.
Info:museocieloeterra.org/scopri-il-museo/area-astronomica

Museo Fisica Experience | Chiostro di San Francesco, Piazza Giosue Carducci 9
• ore 21-23: apertura straordinaria.
Ingresso: € 1
Info: www.fisicaexperience.it

*************************************

SAN LAZZARO DI SAVENA
Museo della Preistoria “Luigi Donini” | Via Fratelli Canova 49
• ore 9-18: apertura straordinaria.
Ingresso: € 2
• 20.30-22: Viaggiatori nel tempo 
Visita guidata per adulti, bambine e bambini.
I partecipanti possono ripercorrere le tappe dell’evoluzione dell’uomo e scoprire i grandi mammiferi che popolavano il nostro territorio durante l’ultimo periodo glaciale, in una scoppiettante visita guidata tra le sale del museo, che si conclude con una dimostrazione di scheggiatura della pietra e con l’accensione del fuoco.
Ingresso: € 2
Prenotazione obbligatoria: tel. 051 465132.
Info: www.museodellapreistoria.it

*************************************

SAN PIETRO IN CASALE
Museo Casa Frabboni | Via Giacomo Matteotti 169
• ore 15-24: Cartoline da San Pietro (ciao Remo).
Apertura straordinaria in occasione della mostra.
L’atelier del pittore Natale Guido Frabboni (Parigi, 24 dicembre 1926 – San Pietro in Casale, 1994) ospita una selezione delle opere che rappresentano il paese. Inoltre, si possono visitare tutte le sale espositive, la sezione Raimondo Rimondi e la sezione archeologica.
Ingresso: gratuito
Info: www.comune.san-pietro-in-casale.bo.it/musei/museo-casa-frabboni

*************************************

VALSAMOGGIA
Museo Civico Archeologico “Arsenio Crespellani” | Via Contessa Matilde 10
Rocca dei Bentivoglio | Via Contessa Matilde 10
• ore 19-22.30: apertura straordinaria.
• ore 19: Alessandro Palladini. Dove spariscono i paesi e le città
Inaugurazione della mostra.
Esposizione con pitture e disegni di Alessandro Palladini, architetto e artista fanatico fin da piccolo del disegno e dei colori. Per alcuni insegnante appassionato, per altri pittore congestionato, Palladini non ha mai smesso di osservare, analizzare, scomporre e ricomporre tutto ciò che lo circonda. Dal suo vasto repertorio sono state selezionate le opere dove le architetture scompaiono dal nostro modo razionale di vederle e si presentano in un modo tutto nuovo e immaginifico.
Ingresso: gratuito
Info: www.frb.valsamoggia.bo.it

*************************************

VERGATO
Museo Internazionale dei Tarocchi | Via Palmieri 5/1, Riola di Vergato
• ore 15.30-18.30: apertura straordinaria, con visita guidata alle nuove collezioni.
Ingresso: gratuito
Info: www.museodeitarocchi.com

MuseOntani | Piazza Capitani della Montagna 1
• ore 18-22: apertura straordinaria. 
Ingresso: gratuito
Info: www.museontani.it

*************************************

BUDRIO
Venerdì 24 maggio 2024 – 
Una Notte ai Musei
Il patrimonio culturale budriese è eccezionalmente aperto al pubblico con visite guidate, eventi e intrattenimenti per adulti, bambine e bambini.
Apertura straordinaria dei Musei Civici, della Biblioteca e del Teatro Consorziale dalle ore 18 alle 23, con visite guidate dei “Giovani Ciceroni a Budrio tra Archeologia e Storia dell’Arte”, progetto di formazione rivolto agli studenti delle Scuole secondarie di II grado.
Prenotazione: non richiesta.
Info: www.comune.budrio.it

*************************************

Hashtag:
Notte Europea dei Musei: #nuitesdesmusees #mic #ndm2024 #nottedeimusei #notteuropeadeimusei #museitaliani
Giornata Internazionale dei Musei: #IMD2024, #InternationalMuseumDay, #Museums4Research #Museum4Education #icom

La cartella stampa comprensiva di immagini è disponibile al link https://drive.google.com/drive/folders/1_9p0szr6JoSkVb2hOtzxnSxX9aVFh65T.
In allegato l’identità visiva della Notte Europea dei Musei 2024 a Bologna e nella Città metropolitana (épicées design studio).
Rimaniamo a disposizione per ogni ulteriore richiesta di informazioni e materiali.


Cordiali saluti

Ufficio stampa e comunicazione Città metropolitana di Bologna
e-mail stampa@cittametropolitana.bo.it
Tel. +39 051 6598340

Ufficio stampa Settore Musei Civici Bologna
e-mail UfficioStampaBolognaMusei@comune.bologna.it
Silvia Tonelli – Tel. +39 051 2193469 e-mail silvia.tonelli@comune.bologna.it
Elisabetta Severino – Tel. +39 051 6496653 e-mail elisabetta.severino@comune.bologna.it
silvia

notte europea dei musei 2024.
notte europea dei musei 2024.

Rivista online Il Pensiero Mediterraneo - Redazioni all'estero: Atene - Parigi - America Latina. Redazioni in Italia: Ancona - BAT - Catania - Cuneo - Firenze - Genova - Lecce - Marsala - Milano - Palermo - Roma - Trieste. Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.