IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

“Da un silenzio che non tace” un libro di Carlo A. Augieri

4 min read
Un libro di Carlo Augieri

Un libro di Carlo Augieri

Se è vero che la poesia nasce dal silenzio, quest’ultima raccolta poetica di Carlo Alberto Augieri si circonda, sin dal titolo, di un alone di sfida al non detto che incuriosisce il lettore e lo invita a seguire il poeta mentre scende a patti, una volta ancora, con “l’ala invisibile” della sua intima “bocca d’ombra”, per dare ascolto al mormorio interiore di quella «parola mostrata / perché il male si sciolga», di cui scrive Rilke. Il patto con ciò che si rivela una strenua e necessitata ricerca di poesia, sempre più marcata nel tempo, riprende dunque da questo nuovo approdo che offre quasi un sigillo di fedeltà alla sequenza di opere poetiche, scandite per più di quarant’anni […] (dalla Presentazione di E. Biagini).

Carlo A. Augieri, già docente di Critica letteraria e letterature comparate; Critica ed ermeneutica del testo; Narratologia all’Università del Salento, è autore di libri di saggistica e di poesie.
Tra i suoi saggi più recenti: Sul senso affabulante. Pasolini, la letteratura e la ri-simbolizzazione orizzontale della storia (Milella, 2001); La letteratura e le forme dell’oltrepassamento: Bachtin, de Martino, Jakobson, Lotman (Manni, 2002);
L’animismo del linguaggio. Immagini gesti segni in letteratura (G. Laterza, 2005);
Leggere Raccontare Comprendersi. Narrazione come ermeneutica (Liguori, 2009);
Sul tempo scrivano. Narrazione e indugio del senso (Milella, 2011); Evocazione e
parola enunciativa. Per una stilistica ermeneutica del testo letterario, (Milella, 2014);
Metafora ed eccesso di senso. Su Letteratura ed esplorazione nel dissimile (Milella,
2016);

Trasparenza nella profondità. Letteratura e forme del comprendere (Milella, 2018); Modi di lettura e risposte d’identità. Comprendere Credere Conoscersi (Milella, 2022).

Enza Biagini è Professore emerito dell’Università di Firenze dove ha insegnato Teoria della letteratura e Storia della critica letteraria.

Tra i suoi studi teorici in volume si ricordano: La lettura, dall’explication de textes alla semiotica letteraria (Sansoni, 1979); Racconto e teoria del romanzo (Einaudi, 1983); Forme e funzioni della critica (Pacini, 1987);
Letteratura e motivazione (Bulzoni, 1998); Teorie critiche del Novecento.
Antologia di testi (Carocci, 2001/2013); Saggi di Teoria della letteratura.
Percorsi tematici (FUP, 2016); L’interprete e il traduttore (FUP, 2016), e le monografie, Anna Banti (Mursia, 1978); Simone de Beauvoir (La Nuova Italia, 1982); Introduzione a Cesare Beccaria (Laterna, 1992);

Ha introdotto Les bouches inutiles, e a Cesare Beccaria (Laterna, 1992); Ha introdotto Les bouches inutiles, di Simone de Beauvoir (Le Lettere, 2009) e ha curato di Angela Bianchini, I luoghi della memoria. Tre interviste (Bulzoni, 2011)

separatore
Rivista online Il Pensiero Mediterraneo - Redazioni all'estero: Atene - Parigi - America Latina. Redazioni in Italia: Ancona - BAT - Catania - Cuneo - Firenze - Genova - Lecce - Marsala - Milano - Palermo - Roma - Trieste. Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.