IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

Libro: “Il giudizio degli altri ossia Il gioco di forze” di Salvatore Giordano edizione NullaDie romanzo

4 min read
copertina e testo

copertina e breve testo

di Serena Rossi

Con “Il giudizio degli altri ossia Il gioco di forze” edizione NullaDie Salvatore Giordano Editor di NullaDie, sociologo e Professore ci offre un meraviglioso romanzo breve “senza inizio né fine” come dice lui preso dal libro del premio Nobel egiziano del 1988 Mahfuz.

E’ la storia di tanti personaggi ognuno per ogni breve capitolo appena accennati ma descritti con acume e stile alla Simenon.

Il capostipite è Lucio, buon uomo o cattivo soggetto poi c’è Giulia la figlia che lo ama e lo odia e Viola la piccola nipote, Marco il padre di Viola che non la riconosce e il Soggetto parlante riconoscibile dal corsivetto.

Tutti accomunati dalla stessa lingua, come dice l’autore.

Storia che non è storia, noir senza delitto espresso e senza azione ma all’ultimo capitolo ci sarà Ester, la ex moglie di Lucio, accusata dell’omicidio che dice: ”non sono stata io ma lo avrei fatto volentieri maledetto lui ed i suoi vizi”.

Non ci sono quasi dialoghi ma solamente squisite descrizioni di situazioni e personaggi. Magnifica la risposta nel capitolo “Lucio risponde” dove il protagonista usa un lessico giuridico impeccabile e parla di attività politiche e di manifestazioni care all’Autore.

Come dicevo all’inizio non c’è finale, come non aveva inizio la storia, così passano queste squisite 82 pagine di intrattenimento fine e incantevole.

Lo stile pirandelliano, non senza avere un’analogia di provenienza con Salvatore Giordano, porta il lettore nei meandri della mente di sempre nuovi personaggi, giovani e vecchi, con idee differenti e ci affascina con una trama semplice ma intricata insieme e un’originale scena.

Ricorda anche l’analisi psicanalitica di Italo Svevo per l’atmosfera.    

Più che la narrazione, ciò che conta agli occhi di ogni io narrante è la propria versione dei fatti per

conciliarla con i propri convincimenti, anche quando sono palesemente errati o frutto

di un gioco di forze che sfugge al controllo cosciente di chi agisce. Dicerie, vita privata,

vita pubblica, realtà e finzione si intrecciano nelle vite di ciascuno fra conformismo e

trasgressione.

Salvatore Giordano, editor, saggista e scrittore, è sociologo e insegna Scienze sociali.

locandina del libro

Rivista online Il Pensiero Mediterraneo - Redazioni all'estero: Atene - Parigi - America Latina. Redazioni in Italia: Ancona - BAT - Catania - Cuneo - Firenze - Genova - Lecce - Marsala - Milano - Palermo - Roma - Trieste. Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.