2 Dicembre 2020

IL PENSIERO MEDITERRANEO

Rivista Culturale online

Sapevate che la prima automobile italiana risale al 1836?

image_pdfimage_print

Ero alla ricerca di una informazione, su Internet, sul Canzoniere Napoletano, quando casualmente mi sono imbattuto in questo articolo riguardante la prima auto italiana a vapore. La fonte dell’articolo che qui di seguito riporto è il sito Storie di Napoli, ed è stato redatto da Federico Quagliolo, che ringraziamo per la sua interessantissima ricerca.

 Quagliolo scrive che abbiamo notizia della prima auto italiana a vapore grazie al Decreto  di Ferdinando II di Borbone emesso a Capodimonte nel 1836, per accordare l’introduzione in Sicilia di una “vettura a vapore senza bisogno di rotaje“.

Il decreto regio numero 3337 del 1836, riconosce ai messinesi Giuseppe Natale e Tommaso Anselmi la concessione per l’introduzione nel Regno di un primo prototipo d’automobile. Siamo ancora lontani dall’introduzione di auto circolanti normalmente su strada, cosa che avverrà nel 1864, ma si tratta di una importantissima pietra miliare per la storia dell’automobilismo italiano.

Invitiamo i nostri lettori a proseguire l’approfondimento della notizia sul sito di Storie di Napoli: