IL PENSIERO MEDITERRANEO

Incontri di Culture sulle sponde del mediterraneo – Rivista Culturale online

“Imagine” Il brano di John Lennon cinquant’anni dopo

di Pompeo Maritati

Copertina del disco Imagine

Forse la Poesia più letta al mondo in questi ultimi cinquant’anni è il testo della canzone di John Lennon “Imagene”. Una dimostrazione di come spesso la musica riesca ad essere un elemento complementare ad un buon pensiero poetico. E’ chiaro che, soprattutto in questo caso, ci troviamo di fronte, non solo un grande musicista, ma un individuo dotato di propria spiccata sensibilità verso il mondo che lo circonda, rilevando con una straordinaria semplicità poetica i non pochi problemi che lo caratterizzano. Se poi a questo testo, di alta levatura, ci aggiungiamo un arrangiamento musicale, altrettanto semplice, ma perfettamente calzante al tema, ecco che vien fuori la sublimità.

In un mondo lacerato, in un mondo che si ostina a fare la guerra, in un mondo in crisi economica e sociale, in un mondo che sempre più spesso fa paura e toglie aria ai nostri sogni, John Lennon, con il tuo testo ci segnala che abbiamo bisogno di tornare a immaginare un mondo diverso, un diverso modo di vivere e di rapportarci gli uni con gli altri. A ricordarci quanto sia fondamentale tornare a immaginare e ad essere consapevoli che l’attuale stato delle cose non sia l’unico possibile e che quando ha inciso “Imagine” non ha inciso una canzone, ma quella che forse è la più nota poesia al mondo.

TESTO DI IMAGINE IN INGLESE E IN ITALIANO


Imagine
 
Imagine there’s no heaven
It’s easy if you try
No hell below us
Above us only sky
Imagine all the people
Living for today… 

Imagine there’s no countries
It isn’t hard to do
Nothing to kill or die for
And no religion too
Imagine all the people
Living life in peace… 

You may say I’m a dreamer
But I’m not the only one
I hope someday you’ll join us
And the world will be as one 

Imagine no possessions
I wonder if you can
No need for greed or hunger
A brotherhood of man
Imagine all the people
Sharing all the world… 

You may say I’m a dreamer
But I’m not the only one
I hope someday you’ll join us
And the world will live as one
 
Immaginate  

Immaginate che non ci sia alcun paradiso
Se ci provate è facile
Nessun inferno sotto di noi
Sopra di noi solo il cielo
Immaginate  tutta le gente
Che vive solo per l’oggi

Immaginate che non ci siano patrie
Non è difficile farlo
Nulla per cui uccidere o morire
Ed anche alcuna religione
Immaginate tutta la gente
Che vive la vita in pace

Si potrebbe dire che io sia un sognatore
Ma io non sono l’unico
Spero che un giorno vi unirete a noi
Ed il mondo sarà come un’unica entità

Immaginate che non ci siano proprietà
Mi domando se si possa
Nessuna necessità di cupidigia o brama
Una fratellanza di uomini
Immaginate tutta le gente
Condividere tutto il mondo

Si potrebbe dire che io sia un sognatore
Ma io non sono l’unico
Spero che un giorno vi unirete a noi
Ed il mondo sarà come un’unica entità.

Per la giornata mondiale della pace 2021 l’ONU ha commemorato la giornata con l’emissione speciale di un francobollo che qui di seguito vi riporto.

cof

John Lennon testimonial della Giornata Internazionale della Pace. In tutto il mondo, ogni anno, il 21 settembre si celebra la ricorrenza con le Nazioni Unite che hanno voluto dedicarla al rafforzamento degli ideali di pace, sia all’interno che tra tutte le nazioni e i popoli. È un’occasione per tutta l’umanità di mettere da parte le proprie differenze e contribuire a promuovere una cultura di pace in tutto il mondo. Solo che la mia considerazione finale è che la Pace, per ora, risiede solo in questa meravigliosa canzone.

separatore
DONAZIONI-RIVISTA
DONAZIONI-RIVISTA